Se non avessi paura

Ci sono due forze motrici fondamentali: la paura e l’amore. Quando abbiamo paura, ci ritraiamo indietro dalla vita, quando siamo innamorati, ci apriamo a tutto ciò che la vita ha da offrire con passione, entusiasmo, e l’accettazione.
John Lennon

La paura. Quante volte mi è capitato di chiedermi cosa farei se non avessi paura oppure, meglio ancora, cosa avrei fatto se non avessi avuto paura.
Continua a leggere “Se non avessi paura”

La regina della notte

Giorgia stava passeggiando nel bosco assorta nei suoi pensieri e nel silenzio di quel luogo. Tornava in quei posti ogni volta che poteva. Adorava assaporare i profumi e guardare la vita che pulsava di notte. La luna non si era presentata e dal cielo le piccole stelle illuminavano fiocamente il sentiero che stava percorrendo. Continua a leggere “La regina della notte”

Consigli di lettura – Stabat mater (di Tiziano Scarpa)

Nato dalla predilezione dell’autore per la musica del compositore don Antonio Vivaldi, Stabat mater di Tiziano Scarpa è costruito a partire da un fatto storico: l’educazione di alcune orfane presso l’istituto della Pietà, nella repubblica veneziana, al quale nei primi decenni del Settecento il giovane sacerdote prestò il suo estro, attraendo ascoltatori disposti a fare molta strada pur di udire le melodie delle esecutrici dell’Ospedale. Continua a leggere “Consigli di lettura – Stabat mater (di Tiziano Scarpa)”

Come posso aiutarti?

Quante volte ognuno di noi avrebbe voluto che gli venisse posta questa semplice domanda? Poi, se ci fosse stata posta, avremmo dato la risposta veritiera? In uno dei miei vari momenti di riflessione mi stavo giusto ponendo questa domanda. Nel mio percorso di crescita personale ho avuto la fortuna di svolgere la disciplina chiamata “yoga della risata” e aver avuto una formatrice che mi ha appassionata. Ho conosciuto varie persone grazie a questa pratica ma, da un po’ di tempo e per vari motivi, non la stavo svolgendo.
Continua a leggere “Come posso aiutarti?”

Lasciar andare, non dimenticare

Sono una persona più incline a pensare a dove voglio andare e cosa desidero per il mio domani, piuttosto che voltare a guardare da cosa allontanarmi e ciò che è stato nel mio ieri, nonostante per me sia molto importante.
Continua a leggere “Lasciar andare, non dimenticare”

Piccola Farmacia Letteraria che cura con i libri

Mi imbatto per caso sui social in una pagina che riporta il nome “Piccola Farmacia Letteraria”. Il nome mi incuriosisce parecchio. Mi dico: “devo saperne di più!”.
Così inizio a leggere di cosa si tratta e ne rimango letteralmente estasiata. Si tratta di una particolare farmacia dove non si prescrivono farmaci, ma libri. Fantastico!
Continua a leggere “Piccola Farmacia Letteraria che cura con i libri”

Vista

“Ti piacerebbe partecipare ad una cena al buio?”
Detta così si potrebbe fraintendere, ma quando Alessandro, un mio amico non vedente, me lo chiese ne restai lusingata e colsi la palla al balzo per incalzare scherzando: “Tu mi vuoi portare a cena? Ma se non mi hai mai vista!!!” Ridemmo e accettai di partecipare ad un’esperienza indimenticabile.
Continua a leggere “Vista”