A scuola da San Benedetto

476 d.C. Lo sciro Odoacre scaccia dal trono imperiale Romolo, detto Augustolo per la sua giovane età (aveva circa quattordici anni quando salì al potere). È la fine, almeno formalmente, dell’impero romano d’Occidente, attraversato in realtà già da molto tempo da una fortissima crisi.
Negli stessi anni, mentre a una società ne subentra un’altra, diversa per costumi, sentimenti e ordinamenti, nella provincia di Norcia nasce un uomo destinato a cambiare la storia: è San Benedetto, fondatore dell’ordine benedettino, alla cui regola si uniformerà tutto il cristianesimo occidentale.
Ciascuno di noi conosce il motto “ora et labora” (“prega e lavora”), ma la regola benedettina è molto di più; è riuscita infatti a superare indenne i secoli, resistendo a periodi di violenza e anarchia, salvando l’Europa in uno dei suoi momenti peggiori.
Non sorprende allora sentire che oggi, millecinquecento anni dopo, manager e imprenditori si mettono in fila per apprendere i segreti di una tale longevità e tentare di applicarli nelle loro aziende.
Perfettamente organizzato al suo interno, il monastero benedettino diventa modello di efficienza, sobrietà e produttività cui molte imprese possono ispirarsi, senza però dimenticare ciò che sta alla base di tutto: l’accoglienza del diverso, la valorizzazione dell’umanità. Non solo il lavoro per il lavoro, dunque, ma il lavoro come mezzo per riscoprire valori perduti: la capacità di ascoltare, l’umiltà, il senso della collettività.
Forse oggi più che mai il mondo, e in particolare quello delle grandi aziende, ha bisogno di percorrere una nuova via per il successo, una strada che sappia restituire al lavoro la nobiltà che gli compete e all’uomo la dignità che gli è propria.
Insomma, se vuoi essere un buon leader, sii come Benedetto!

Francesca Tamai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...