Abbiamo tutti la “Pareidolia”

Era seduta su una panchina, con lo sguardo rivolto in alto, all’interno di quello che era il suo giardino preferito. Quelle nuvole candide che solcavano il cielo azzurro, le aveva viste mille volte. Spesso, osservandole meglio, le pareva di vedere dei volti di persone, animali oppure figure mitologiche. Da lì si immaginava favole da raccontare ai bambini e storie da scrivere sul suo diario.
Continua a leggere “Abbiamo tutti la “Pareidolia””