Sei tu che scegli l’agenda? O lei te?

C’è chi non sa cosa sia un’agenda dove appuntarsi i vari impegni perché ancora se li ricorda a memoria, oppure si affida ad altri per farlo. Alcuni proprio non la desiderano avere, perché, anche se hanno molti appuntamenti, senza annotarseli gli sembra di sentirsi più liberi.
Poi ci sono le persone per cui è fondamentalissimo averla, non importa che essa sia online come google calendar, oppure cartacea.
Io faccio parte di quest’ultima categoria, per cui non averla sarebbe come se mancasse un pezzo importante della mia vita. Adoro quelle cartacee, in cui si sente il rumore della carta mentre giro le pagine. Ogni volta dico a me stessa “dai che quest’anno cambio” e vado in giro per negozi a sfogliarne alcune. Le annuso, le giro e rigiro, cerco di capire se sia meglio quella da borsetta oppure grande tipo diario di scuola. Ma alla fine è sempre lei che mi sceglie. Ha quel qualcosa in più rispetto le altre, mi sembra quasi di guardarmi allo specchio e ritrovarmi in lei. Confrontandomi con amici, capisco che non sono la sola a comprare l’agenda della stessa marca dell’anno prima, perchè quando trovi la tua dolce metà, la tieni stretta.
Una volta acquistata inizio subito a sfogliarla, accarezzarla, insomma a farla mia. Scrivo tutto rigorosamente in matita affinché ci sia la possibilità di cancellare e spostare l’appuntamento. Da un paio di anni, grazie al consiglio di una ragazza che conosco, sono ancora più meticolosa: gli impegni conclusi annotati nei giorni passati, li coloro per evidenziare l’azione portata a termine, come se fosse una conquista. Tra scritte di vari colori e adesivi colorati, l’agenda sembra quasi un arcobaleno di idee.
Vi siete mai chiesti se le altre persone utilizzino l’agenda nel vostro stesso modo? Io l’ho fatto ed ho scoperto che non sono l’unica ad adorare ancora il vecchio modo cartaceo.
Vi auguro di trovare la vostra metà dove appuntare tutte le idee e di portare a termine quelle che per voi sono prioritarie.
Un saluto da me e dalla mia agenda coloratissima.

Katiuscia Salmaso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...