MA CHE PECCATO! Come assolvere i peccati di gola

Se una ciliegia tira l’altra, che dire dei cucchiaini di crema di nocciole spalmabile? Alcuni alimenti sembrano avere poteri ipnotici: più ne mangi, più ne mangeresti e l’unica cura alla voracità sembrano essere le porzioni monodose.
Perché privarsene? Per la dieta oppure per una sana moderazione, per non sembrare eccessivamente golosi oppure per mantenere una salute equilibrata. Eppure spesso questi cibi che così tanto ci attirano hanno anche degli effetti benefici: appena li scopriamo, formuliamo l’assoluzione al nostro peccato di gola.
Le ciliegie, per restare al nostro esempio, contengono molta vitamina C utile più che mai al rinforzo del sistema immunitario. Grazie agli antiossidanti, poi, riducono le infiammazioni e i rischi cardiovascolari; aiutano la produzione di melatonina e quindi favoriscono una buona qualità del sonno.
Potrebbe bastare ma aggiungiamoci pure le calorie: 100 g di ciliegie producono appena 38 kcal. Non altrettanto si potrebbe dire della famosissima crema di nocciole e di tutte le sue simili: solo un cucchiaino di 15 g produce intorno alle 80 kcal.
Se le scomponiamo però nelle loro parti possiamo giustificarci ricordando che anche il cioccolato favorisce la produzione di antiossidanti nel sangue e, motivo per cui lo amiamo così tanto, aiuta la produzione di endorfine, i ben noti ormoni della felicità. L’acido oleico delle nocciole poi potrà aiutarci a spazzare via il colesterolo cattivo e se il valore nutritivo è piuttosto alto, questo è bilanciato dall’apporto di oligoelementi come ferro, rame, zinco e selenio.
Ad un attento bilancio dunque appare evidente che sarebbe proprio un peccato privarsi di cotanti benefici! Ciò nonostante resta il dubbio amletico che ci attanaglia: mangiare o non mangiare?
Il poeta Orazio non avrebbe dubbi: “più spesso è agitato dal vento il pino più alto e le torri più alte cadono con caduta più grave” (Odi, 10). Segui l’aurea mediocritas: mangiare sì, il giusto.
Elisa Parise

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...