Consigli di lettura – La morte di Penelope di Maria Grazia Ciani

È l’Odissea come non te l’aspetti.
Il racconto si snoda attraverso una serie di monologhi o al più dialoghi. Ogni capitolo il punto di vista di un personaggio, spesso il punto di vista è multiplo: stesso episodio, diversa prospettiva.
I personaggi sono quelli di sempre: Penelope, Telemaco, Argo, Antinoo, Euriclea, Eumede; c’è anche Odisseo, certamente, sotto mentite spoglie, ma solo nel finale. Sono le loro prospettive ad essere diverse.
Ispirato dallo studio di fonti altre rispetto alla vulgata, il libro presenta una Penelope appassionata più che fedele e un Odisseo rigoroso più che pater familias e pater patriae.
Non è necessario essere specialisti per apprezzare la sorpresa del punto di vista: la versione che tutti conosciamo è sufficiente per lasciarsi ammaliare da un titolo che è già un programma (e pure un mezzo spoiler).
Elisa Parise

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...