NONSOLOCOSEBELLE

Questa mattina ho letto una frase tratta dal film “Will Hunting – Genio Ribelle” che citava: “Avrai momenti difficili, ma ti faranno apprezzare le cose belle alle quali non prestavi attenzione.”
Eh già… perché non vi prestiamo attenzione? Perché siamo così abituati a dare per scontato la vita e le opportunità che ci offre, da dimenticarci di apprezzare le cose belle sino a che non viviamo delle difficoltà?
In realtà tutte le esperienze che viviamo possono ricordarci l’importanza di apprezzare la vita, bella o sfidante che sia. Lo comprendiamo, tuttavia, solo quando scegliamo di sviluppare il sentimento di gratitudine per la vita in genere, che ci consente di dare valore ad ogni esperienza e di apprezzarla negli insegnamenti che per noi racchiude.
I momenti belli passano sempre veloci, quelli difficili sembrano essere interminabili… eppure il modo con il quale ognuno di noi li vive, li accoglie e li elabora al proprio interno, determina una percezione molto soggettiva… questo “COME” fa la differenza, perché ci consente di vivere gli eventi in un nostro tempo personale con le nostre emozioni, che possono essere di inquietudine, ansia, rabbia, tristezza, delusione oppure di gratitudine, fiducia, serenità, sicurezza, amore.
Cosa ci impedisce di apprezzare le cose che viviamo? Non sarebbe bello allenarci alla gratitudine per gonfiare il cuore così tanto da farci trovare più forti e ricchi alla prossima difficoltà? Ci aiuterebbe ad “immagazzinare” il senso della vita e a dargli un significato che solo noi potremo scegliere quale sarà.
La vibrazione della gratitudine ci riempie, non ci fa percepire mancanza bensì pienezza, innalzando così le nostre difese (sì, anche quelle immunitarie!) e ci permette di trasformare anche le situazioni più difficili in qualcosa che era lì per noi, per farci crescere e migliorare.
La vita è bella e, insieme all’amore, è il dono più grande che riceviamo.
Vogliamo farcela scivolare via senza arricchircene giorno per giorno?
Possiamo fare un passo avanti, rivolgendo il primo Grazie a noi stessi.
…Grazie!

Cristina Gnan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...