Un anno di noi

A volte basta uno sguardo e tutto diventa chiaro. Ed è bastato guardarci: due occhi castani che si riflettono in due azzurri, un lampo e una certezza: “abbiamo una promessa da mantenere”.
Così da un corso di scrittura e un’amicizia che oltrepassa il tempo e lo spazio come solo anime affini sono capaci di fare, un giorno abbiamo deciso che era ora di dare forma ad un sogno e mettere un post sulla pagina di #quelledeibigliettinigialli per reclutare qualcuno disposto a unirsi al gruppo ed aiutarci a trasformare tutto in realtà.
L’idea brillante è partita da due di noi “bigliettine gialle”, Barbara e Carlotta che ci hanno condotte verso questa folle missione di contrastare la negatività e le brutte notizie, diffondendone di buone e propositive. Un modo per raccontare la bellezza che ci circonda nonostante le difficoltà. Prende forma così la Gazzetta del Sole che viene distribuita nelle sale d’aspetto degli ospedali, con lo scopo di tenere compagnia ed allietare le lunghe attese di pazienti e familiari.
Ma la cosa più incredibile è stato il crearsi di questo nuovo gruppo eterogeneo e scanzonato, che non solo scrive ma si diletta in fotografie, progetti solidali, che asseconda un pochino le nostre pazze idee.
Il conoscerci, confrontarci, dividerci i ruoli e buttare sul tavolo mille idee diverse è stato un percorso che ci ha arricchito parecchio, ma non solo. La Gazzetta del Sole è nata in un anno complicato e con tutte le difficoltà del caso, in molti avrebbero mollato. Ma non noi. Anzi spesso ci siamo tenuti compagnia, soprattutto durante il lock down con lunghissime “zoommate”, come piace chiamarle a noi, per parlare del progetto, per continuare a scrivere ed essere presenti nei social per stare vicini a tutti anche se a distanza e perché no, anche per bere una cosa parlando del più e del meno. Abbiamo progettato, abbiamo riso e condiviso dei momenti unici per poi volerci rivedere non appena ce n’è stata la possibilità.
Ed eccoci qui a festeggiare con tutti voi il nostro primo compleanno con una nuova grafica e tantissimi nuovi articoli e progetti per il futuro, quindi restate connessi per non perdere nulla ma proprio nulla.
Un grazie speciale va a tutti i nostri compagni di viaggi che ci hanno supportato in questa missione e ci hanno permesso di mantenere la promessa fatta a Barbara e Carlotta, alla quale va il ringraziamento più grande per la sua grande resilienza, speriamo siate orgogliose di noi! Grazie Meraviglie!
Eleonora Brun e Marta Santin

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...